Direzione regionale Emilia Romagna

Contributo a fondo perduto

Contributo a fondo perduto

Il contributo a fondo perduto, previsto dal “decreto Rilancio” (Dl n. 34 del 19 maggio 2020), consiste nell’erogazione di una somma di denaro senza obbligo di restituzione. Il contributo spetta ai titolari di partita Iva che esercitano attività d’impresa e di lavoro autonomo o che sono titolari di reddito agrario, ed è commisurato alla diminuzione di fatturato subita a causa dell’emergenza epidemiologica.

Per ottenere il contributo a fondo perduto, i soggetti interessati presentano, esclusivamente in via telematica, un'istanza all'Agenzia delle Entrate con l'indicazione della sussistenza dei requisiti normativamente previsti.

Dal pomeriggio del 15 giugno al 13 agosto 2020 (dal 25 giugno al 24 agosto per gli eredi che continuano l’attività)  è possibile richiedere il bonus.

Per saperne di più

  • L'intervento di Monica Lombardi (Ufficio Controlli) su Lepida TV
  • Le File pdf slide (1.77 MB)

L'area dedicata

Tutte le informazioni sul contributo a fondo perduto sono disponibili nell'area tematica dedicata del  sito www.agenziaentrate.gov.it

Assistenza telefonica - Appuntamenti

Presso ciascuna Direzione Provinciale sono disponibili degli appuntamenti telefonici denominati “Assistenza telefonica Contributo a fondo perduto” della durata di 30 minuti ad uso esclusivo di contribuenti e professionisti non firmatari di protocolli d’intesa con l’Agenzia.

Gli appuntamenti sono prenotabili attraverso i consueti canali: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/contatta/assistenza-fiscale/prenotazione-appuntamenti