Direzione regionale Emilia Romagna

Ti trovi in: Home - Documentazione - Un consulente in famiglia - Percorso di alternanza scuola-lavoro

Un consulente in famiglia - Percorso di alternanza scuola-lavoro


Alternanza scuola lavoro

Tour regionale

Parte, il 12 febbraio, dall'Istituto Tecnico per geometri "Angelo Secchi" di Reggio Emilia il progetto "Un consulente in famiglia". La seconda tappa è a Parma con gli studenti dell'Istituto tecnico tecnologico "Camillo Rondani" . Il 6 marzo arriva a Forlì con gli studenti dell'ITC "Carlo Matteucci ". Dal 12 al 23 marzo il percorso coinvolge gli studenti dell’Istituto paritario “Guglielmo Marconi ” di Piacenza, e quelli dell'Istituto Tecnico Commerciale "Giuseppe Ginanni " di Ravenna.

Prosegue con l'Istituto Tecnico Commerciale “Rosa Luxemburg” di Bologna, il progetto “Un consulente in famiglia”. Dal 9 al 20 aprile gli studenti, saranno impegnati in uno stage presso l’Ufficio territoriale di Bologna 1 e Bologna 2.

Esito della procedura di manifestazione d'interesse

Pubblichiamo l'esito della procedura di manifestazione di interesse per realizzare attività di Alternanza Scuola-Lavoro presso gli Uffici dell’Agenzia delle Entrate Emilia-Romagna.


Le Istituzioni Scolastiche ammesse possono prendere contatto con i referenti delle strutture dell’Agenzia Entrate Emilia-Romagna interessate per concordare la calendarizzazione delle attività.

Ringraziamo tutti gli Istituti che hanno partecipato alla procedura.

Il progetto

Diffondere la cultura fiscale, intesa come “educazione” alla partecipazione dei cittadini al funzionamento dei servizi pubblici e favorire la conoscenza e la vicinanza dei giovani al mondo del lavoro e delle istituzioni: sono due obiettivi del Protocollo di intesa firmato giovedì 7 dicembre dal Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Paola Muratori, e dal Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, Stefano Versari.

“Un consulente in famiglia” è un percorso di alternanza scuola/lavoro di 100 ore che affianca alla consueta sensibilizzazione sulla legalità fiscale, una sezione laboratoriale dedicata alla dichiarazione dei redditi on line (730 precompilato) e due settimane di stage presso gli Uffici territoriali e gli Uffici provinciali territorio dell’Agenzia delle Entrate.

Entro giovedì 11 gennaio 2018, gli istituti scolastici potranno inviare la manifestazione d’interesse; entro giovedì 18 gennaio saranno pubblicate, sui siti dell’Agenzia delle Entrate e dell’Ufficio Scolastico Regionale, le classi individuate quali destinatarie delle attività per poi passare alla stipula delle convenzioni tra Direzioni provinciali dell’Agenzia delle Entrate e scuole del territorio. Per quest’anno scolastico, l’alternanza scuola lavoro riguarderà una classe per provincia.




Avviso: Sono stati prorogati al 19 gennaio 2018  i termini entro cui gli istituti scolastici interessati potranno inviare la propria manifestazione d’interesse per l’anno scolastico corrente all’Agenzia delle Entrate. Slitta conseguentemente al 25 gennaio 2018 la data in saranno rese note, sui siti dell’Agenzia delle Entrate e dell’Ufficio Scolastico Regionale, le classi individuate quali destinatarie delle attività.