Direzione regionale Emilia Romagna

Sul sito dell’Agenzia delle Entrate la nuova Carta dei servizi

Carta dei servizi

E’ pubblicata sul sito www.agenziaentrate.it nella sezione Amministrazione trasparente - Servizi erogati , la nuova Carta dei servizi dell’Agenzia delle Entrate.

Il documento fissa gli impegni che l’Agenzia assume nei confronti dei contribuenti e contiene una descrizione dettagliata dei servizi fiscali, ipotecari e catastali, dei canali di accesso e, per alcuni servizi, dei tempi medi di erogazione e di attesa.

Come è strutturata la Carta dei servizi . La Carta è strutturata in due parti, una generale in cui sono descritti gli obiettivi, i principali servizi offerti e i canali di assistenza, una più specifica articolata in schede di servizio. Le schede illustrano in modo dettagliato in cosa consiste il servizio erogato, chi, come e quando può accedere al servizio, quali sono i tempi medi di attesa e di erogazione, quali gli indicatori di qualità, calcolati sulle tre dimensioni dell’accessibilità, tempestività e trasparenza.

Una panoramica sui contenuti della Carta dei servizi . Consultando l’area del sito internet dedicata alla Carta dei servizi, si può avere un quadro preciso dei servizi, anche online, che l’Agenzia mette a disposizione del contribuente: alcuni richiedono il possesso di un Pin per i servizi telematici (che può chiesto in Ufficio o sul sito dell’Agenzia), altri sono a libero accesso (come nel caso, ad esempio, della richiesta di duplicato della tessera sanitaria o del calcolo del bollo auto).
Per tutti gli utenti in possesso del codice Pin è disponibile il Cassetto fiscale, un contenitore in cui il contribuente può ad esempio consultare – sette giorni su sette, dalle 7 alle 22 - le dichiarazioni presentate o i dati patrimoniali, conoscere lo stato di erogazione dei rimborsi, e ancora controllare i versamenti effettuati, solo per citare alcuni esempi.
E ancora, grazie alle indicazioni contenute nella Carta, il contribuente può conoscere con esattezza a chi rivolgersi quando riceve una comunicazione di irregolarità dall’Agenzia delle Entrate, quali sono i tempi previsti per la gestione delle richieste di assistenza tramite il canale telematico Civis, qual è l’iter per il rilascio del codice fiscale/tessera sanitaria per i neonati, come richiedere assistenza per la compilazione della dichiarazione dei redditi, ecc.
Oltre a essere uno strumento informativo, la Carta è anche uno strumento di tutela per il contribuente: se infatti un utente rileva il mancato rispetto di un valore programmato può presentare un reclamo utilizzando la procedura Reclami, elogi e suggerimenti, disponibile sul sito internet dell’Agenzia.